IN COSTRUZIONE.

I giorni di preparazione alla missione passano lentamente, vuoi perché gli esami a cui ti sottoponi sono tanti e fastidiosi, vuoi perché l’ansia non ti permette di dormire bene.

Dopo un paio di giorni, in concomitanza con il tuo briefing sulla missione, alcuni uomini di ritorno da quella precedente ti tranquillizzano. Nessun uomo torna ferito, e le espressioni di soddisfazione per il buon esito della spedizione riempie la base di una quiete allegria.

Tu e un paio di reclute e collaborazionisti (tra cui Sandy e Aven) venite convocati in un’area degli uffici, adibita a sala conferenze. La preparazione alla missione ha inizio quando Klaus comincia a spiegare.

Sala conferenze in preparazione della missione

“Per quanti di voi abbiano già preso parte ad una missione esplorativa su EX Nihilo considero le informazioni che avete in vostro possesso come un servizio corporativo. La Corporazione consiglia di tenere riservate le informazioni in proprio possesso o di scambiarle dietro compenso. Detto ciò, iniziamo./p>

EX Nihilo è un esopianeta abitato, con flora e fauna che ricordano la terra. Supponiamo che come per altri pianeti i wormhole abbiano permesso ad alcune specie di transitare tra i mondi, o di essere trasportate da alcune anomalie. La zona su cui opererete ricorda le foreste del Nord America, ma la composizione mineralogica del terreno è differente.

Per questa missione non avete bisogno di conoscere molto, visto che per la maggior parte di voi si tratta di scortare dei portatori di minerali, se tutto va secondo i piani dovrete portarne anche voi una parte, o mettere in sicurezza il terreno da cui i portatori passeranno.
Come ben sapete le radio non trasmettono il segnale attraverso il wormhole, di conseguenza equipaggeremo la squadra con due nexus, uno al reparto tattico col grado più alto e uno al logista.

Sul vostro banco avete un blocco in cui sono riportate le vostre missioni e l’equipaggiamento in dotazione. Nel caso in cui aveste altro equipaggiamento certificato dalla Corporazione potete portarlo con voi.

Mi aspetto che se ci fossero dei ripensamenti sui ruoli ricoperti in missione mi venissero comunicati entro la fine del briefing.”

In costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.