Eviti la domanda di Klaus enunciando tutti gli elementi fuori posto della camera.

I vasi a sinistra della porta sono rivisitazioni di opere cinesi realizzate in India.

Le scene rappresentate non hanno nulla di strano, se non fosse per la presenza in alfabeto devanagari delle parole Bhavani e rumal.

Ufficio di Klaus

Bhavani è un nome utilizzato per indicare un distretto dell’India, ma pochi sanno che è anche uno dei nomi di Kālī.

La dea Kālī è la sposa del dio Siva, e rappresenta l’aspetto entropico della distruzione. Se Siva è il distruttore, la danza della dea Kālī rappresenta la dissipazione energetica che porta il cosmo verso la distruzione.

Rumal invece in hindu significa fazzoletto, un termine di per sé privo di connotati negativi, ma se associato alla figura di Kālī rappresenta uno dei simboli del culto della morte dei Thug.

A differenza di quanto affermano i male informati, i Thug non sono strettamente legati alla religione hindu, Kālī rappresenta solo uno dei volti della fine eterna. Chiunque poteva entrare nella setta, considerata estinta da secoli.

Nessuno considererebbe questi elementi importanti, se non fosse per l’alto numero di morti all’interno della struttura, neanche fossero oblazioni sacrificali.

Probabilmente la Corporazione non punisce atti di tale natura se portano risultati, ma sicuramente le anomalie locali non la prenderebbero bene.

Di per sé l’argomento non è un grande segreto e probabilmente se tenuto in vista deve esserci un motivo.

La proposta

Klaus aspetta che tu abbia finito di parlare, poi accompagna le sue parole con un sorriso:

“Sono lieto abbia espresso le sue opinioni, ha perfettamente compreso lo spirito libertario della Corporazione.

Riguardo a ciò che è accaduto precedentemente in questa stanza, accusare lei o altre anomalie non cambierebbe lo stato dei fatti.

La Corporazione ha bisogno che un’importante spedizione all’interno del Portale abbia successo.

Non utilizzerei mai un’anomalia come carne da cannone, tanto che la partecipazione alle missioni è libera.

Se dovesse decidere di aiutarci, avrà un ruolo semplice e marginale in missione. Naturalmente la scelta è sua.

Mi faccia sapere se vuole partecipare da remoto o sul campo. Le offro un incentivo di 100 crediti, oltre la normale paga per il servizio. Cosa ne pensa?”

12a - Aiuterò in base 12b - Vai in Missione da solo 12c - Vai in missione in gruppo 12d - Non parteciperò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.