Giochi di ruolo

Per trasformare il libro-game di EX Nihilo in un gioco di ruolo ti consiglio di iniziare a creare la storia del tuo personaggio.

Non cambia nulla a livello tecnico all’interno del libro game, ma riuscirai a visualizzare meglio chi stai giocando.

Una volta completata questa parte, ti consiglio di commentare le pagine delle avventure per ricevere dei bivi personalizzati per il tuo personaggio.

Potrai inoltre iniziare una sessione di giochi di ruolo iscrivendoti alla pagina Patreon di EX Nihilo.

Per venirti incontro in questo processo, troverai qui di seguito una lista di domande. Puoi segnare le risposte su un foglio, o semplicemente rispondere dentro di te, senza lasciare alcuna traccia fuori.

Pronti?

  • Quando hai scoperto di essere un’anomalia?
  • Come ti ha trattato e come hai trattato chi ti ha avvertito del cambiamento?
  • Cosa pensi della Corporazione?
  • Come descriveresti il carattere del tuo personaggio?
  • Cosa ti manca della vita comune?
  • Cosa lasci volentieri della vita lì fuori?
  • Ci sono persone a cui tieni?
  • Terrai segreto il tuo nuovo stato?
  • Cosa fai per evitare di diventare una cavia da laboratorio?
  • Quali sono i tuoi pensieri riguardo le altre Anomalie. Sei un pacifista?
  • Vorresti un lavoro nel tuo nuovo mondo?
  • Hai capito come renderti utile alla Corporazione?
  • Cosa ti fa più paura?
  • Cosa affronti facilmente anche se è una difficoltà?
foglio di arruolamento del libro-game

Punti esperienza

punti esperienza servono per gestire l’avanzamento del personaggio all’interno del gioco di ruolo.

A differenza del librogame, dove l’avanzamento della scheda viene gestito nell’immediato, se stai giocando di ruolo puoi conservare i tuoi punti esperienza e spenderli anche in un secondo momento.

Se il Narratore lo desidera, l’acquisto di abilità, attributi e avanzamenti può essere gestito senza una narrazione in gioco, ma acquistati al momento del bisogno, come se fosse la risposta dell’anomalia ad una minaccia esterna. In questo caso, consigliamo di aumentare il costo dell’acquisto di 1 o 2 punti esperienza.

Costo in punti esperienza (PE):

  • Abilità (da valore 0 a 1): 2 PE
  • Abilità (da valore 1 a 2): 2 PE
  • Abilità (da valore 2 a 3): 2 PE
  • Attributo (da 1 a 2): 10 PE
  • Attributo (da 2 a 3): 20 PE
  • Avanzamento: 5 PE

Un esempio di background

“E’ la seconda volta che mi escludete dalle missioni.”

“Non avete i requisiti adatti, Hank. Per tutte le volte che vi tocca la parte del leone, ce n’è pur sempre qualcuna in cui la casualità del Worm vi è ostile.”

“Voi non capite! Io… devo…”

Mi soffermo un attimo ad osservare le carte davanti a me, la scheda dell’Hammer che sembra in procinto di spaccarmi la scrivania con un pugno.

Ma non mi lascio impressionare troppo facilmente, io.

“Secondo i dati il vostro ultimo contatto con il Wormhole risale a meno di un mese fa. Siete più che coperto, se è questo che temete.”

L’uomo mi guarda, spalanca la bocca, poi la richiude. Come se fosse sul punto di dire qualcosa, che però gli rimane in gola. Si alza, con il portamento rigido del militare, e lascia il mio ufficio sbattendo la porta. Per fortuna ho fatto rinforzare i cardini, altrimenti quel pezzo di legno salterebbe fuori a ogni scenata dei miei turbolenti sottoposti.

Tiro un profondo respiro, mi sistemo gli occhiali, e mi volto verso lo schermo del computer.

So cosa avrebbe fatto il Vecchio al mio posto, avrebbe portato Hank in un bar, e gli avrebbe versato birra sino a quando non si fosse sciolto la lingua. Sei troppo freddo, e troppo matematico, Klaus.

Me l’ha ripetuto sino alla nausea, ma il suo paternalismo non è esattamente nel mio stile, e mi trovo più a mio agio con altri metodi per recepire le informazioni.

Un paio di ricerche sulla rete, un paio di protocolli violati, e ho la risposta che cercavo.

L’uomo che noi chiamiamo Hank ha un figlio di 15 anni, e il ragazzo è in lista per un trapianto di cuore.

Una cosa spiacevole, e urgente.

Il padre non cerca missioni per l’ebbrezza del brivido, ma per alzare il suo credito.

Dicono tutti che sono freddo come una macchina, ma capire i sentimenti di chi mi sta intorno è diventato parte del mio lavoro, da quando il capo mi ha lasciato la patata bollente del suo lavoro.

Digito il numero e sollevo la cornetta.

“Mandate un messaggio per il distaccamento ricostruzioni biomeccaniche. Servirà un cuore artificiale, e non è per uno dei nostri.

Userò il mio credito personale per questo e mi occuperò anche della copertura per l’operazione.”

Non credo molto nella riconoscenza umana, ma un padre disperato che si aggira per le sale del centro non è quello che considero un toccasana per il morale per le truppe.

Nessuno fa niente per niente, ma la Corporazione si prende cura dei suoi uomini, ed è necessario che le cose vadano in questo modo.

Quanto a me, adesso ho dell’altro lavoro da fare.